Oggi compio 68 anni e vi chiedo un regalo…

mostra-minerali-clandestini-pannello-numero-10
Oggi, 21 settembre, compio 68 anni.
La vita corre veloce.
Mi guardo indietro e vedo tante cose, belle e meno belle.
Tante persone che ho incontrato e che hanno segnato la mia vita.
Soprattutto mi pare di vedere un disegno provvidenziale che mi ha accompagnato fino a qui e che oggi mi fa guardare con serenità al tempo che mi verrà ancora donato.
Questi anni mi hanno fatto scoprire che la solidarietà è la chiave per vivere.
Solidarietà soprattutto con i più poveri, i più dimenticati, quelli che non contano.
Una solidarietà che però deve darsi delle gambe e deve intervenire nelle vicende della storia per cambiarla, per trasformarla, per costruire un mondo un po’ più giusto e più umano.
Con tutti i miei limiti, penso di aver sempre cercato di fare questo.
Di qui il mio impegno per l’Africa e soprattutto per il Congo, dove ho trovato gente meravigliosa che vive una tragedia senza fine.
Dove una guerra, che in forme diverse e con diversa intensità, dura da tanti anni, ha mietuto milioni di vittime.
Una guerra che ha la sua prima ragione nello sfruttamento delle ricchezze, soprattutto di quei minerali preziosi indispensabili per l’industria elettronica: coltan, cassiterite, oro, uranio, cobalto, tungsteno di cui è particolarmente ricca la regione del Kivu (nel sud est del Congo).
Minerali che sono indispensabili per i nostri pc e per i nostri IPhone.
Chiama l’Africa sta allestendo una mostra per raccontare questa storia.
Per denunciare questi “Minerali clandestini” che entrano nella nostra vita e che sono all’origine di tanti conflitti con morti, sfruttamento, negazione dei più elementari diritti.
E per chiedere che il loro uso venga regolamentato e che si giunga ad una vera e propria tranciabilità di questi minerali.
La mostra è molto bella e innovativa.
Fatta di venti pannelli che saranno posti a terra e calpestabili con elementi che la rendono interattiva.
Sarà accompagnata da un libretto di una ottantina di pagine. Il tutto dovrebbe essere pronto entro la fine del mese di ottobre.
Questa operazione costerà circa 12.000 euro.
Noi, con il nostro autofinanziamento finora ne abbiamo raccolto circa 7.000.
Ce ne mancano 5.000.
Per questo chiedo a tutti i miei amici, se lo ritengono opportuno, di farmi un regalo di compleanno, contribuendo per quanto possono e credono alla realizzazione di questa iniziativa.
Non aggiungo altro.
Solo gli estremi, per chi vuole contribuire:
Associazione Solidarietà-Muungano onlus
Strada Cavestro 16   43056 Vicomero di Torrile (PR)
C.C.P. 12686432
IBAN: IT60U0623012711000035541521
Nella causale specificare “per Chiama l’Africa”
Grazie
Un abbraccio a tutti
Eugenio Melandri
Presidente di Chiama l’Africa
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*